Nuovo Consiglio Direttivo Chapter Lombardia di GBC Italia 2018/2021

Lodigiani Alessandro – Segretario Chapter Lombardia

Classe 1980

Candidato dal Socio: Duff & Phelps Reag

Categoria: Attività immobiliari

 
Mi chiamo Alessandro Lodigiani ho 38 anni, sposato con Serena e papà di due bambini Giacomo e Caterina. Una vita passata nello scautismo in mezzo alla natura, una laurea in Scienze e tecnologie per l’Ambiente e cui è seguita una strada professionale nel settore green building, approfondendo i temi relativi agli aspetti di sostenibilità ambientale ed energetici che impattano sugli investimenti immobiliari.

In Duff & Phelps REAG dal 2006, società leader a livello europeo nella valutazione strategica di grandi asset immobiliari, sono responsabile del dipartimento Sustainability che per il gruppo sviluppa i servizi legati alla sostenibilità, alla gestione degli aspetti energetici, ambientali, impiantistici, e di sicurezza.

Leed AP dal 2010, lavoro nei comitati tecnici di GBC Italia come Coordinatore nazionale del Comitato Standard area Sostenibilità del Sito (SS) e sono referente del Progetto europeo EEAMP.

Ho partecipato al consiglio del Chapter nell’ultimo triennio e nella seconda metà del mandato ho assunto il ruolo di segretario.

L’esperienza è stata molto interessante, abbiamo fatto molte cose ma credo che tanto sia ancora da fare; il momento è propizio per accelerare e permettere al GBC Italia di diventare punto di riferimento della sostenibilità del Real Estate; i prossimi anni saranno impegnativi, servirà un gruppo affiatato composto dei tanti soci che rappresentano il Chapter Lombardia; bisognerà saper lavorare in squadra con delegati ai diversi tavoli aperti sul territorio (Comune di Milano, Città Metropolitana, Regione, Associazioni Locali Partner & co), supportando Gbc Italia nelle strategie nazionali che spesso hanno una ricaduta diretta nel territorio lombardo.

È fondamentale presidiare il territorio con attività di advocacy, promozione, formazione e cultura della sostenibilità & dei green building sfruttando anche le nuove forme di comunicazione dell’era digitale. Spero fortemente che si possa creare un gruppo di appassionati della sostenibilità capace di rendere tutti i soci del Chapter protagonisti di questa trasformazione del mercato che è sempre più importante.

 

Bertoni Luca – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1962

Candidato dal Socio: Fabryca Società di Ingegneria

Categoria: Utilities, Esco, soggetti operanti nell’ambito energetico

 
Ritengo che il ruolo di GBC Italia nel panorama degli stakeholders che operano nel settore delle costruzioni sostenibili sia da consolidare. Nel momento in cui la normativa italiana rende obbligatoria l’adozione dei Decreti Ministeriali in tema di Criteri Ambientali Minimi, promuovendo in questo modo la cultura nella quale si è mossa fin da subito GBC Italia, il ruolo della Associazione può e deve diventare guida per il mondo dei professionisti e delle aziende che operano nel mondo delle costruzioni. A livello personale ho promosso la presentazione, in maniera coordinata dalla Consulta Regionale degli Ingegneri Lombardi (CROIL), nella quale ricopro il ruolo di responsabile dell’Area Energia e Ambiente, e dal Chapter Lombardia, di un emendamento al Programma Energetico Ambientale Regionale (PEAR) di Regione Lombardia nel quale si affermasse il valore del Protocollo GBC Quartieri quale strumento per valorizzare e misurare il livello di sostenibilità delle pianificazioni urbanistiche. La Regione ha accolto la proposta ed il PEAR, approvato con DGR 2577 del 31 ottobre 2014, a pag. 152 precisa: “ Per una valutazione integrata degli aspetti ambientali correlati all’espansione ed ai progetti di rigenerazione urbana, è utile una valutazione quantitativa degli indicatori di qualità riferiti ai diversi settori: in tal senso uno strumento può essere costituito dai protocolli di certificazione, quali il GBC Quartieri.”
Bruno Alberto – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1981

Candidato dal Socio: Progetto CMR

Categoria: Società professionali e studi di professionisti associati

 
Curriculum vitae

Alberto Bruno frequenta il Politecnico di Torino, dove si laurea con lode in Architettura nel 2006.

Dopo aver vinto una borsa di ricerca bandita dal MIUR, collabora nel 2007 presso il Politecnico di Torino, dove concepisce e sviluppa un sistema di involucro trasparente innovativo ad alta inerzia termica.

Nel 2008 al 2016 collabora con MCA, nel gruppo R&D dove svolge attività di ricerca e consulenza nel campo della sostenibilità a supporto dei progetti tra cui One Airport Square ad Accra (certificato Greenstar ), Ghana e la nuova torre Unipol a Milano (in fase di certificazione LEED).

A fronte dell’esperienza maturata nella professione e nell’insegnamento, dal 2014 al 2016 Alberto è Direttore presso SOS — School of Sustainability rivolta alla formazione past-graduate nel campo della sostenibilità per architetti e ingegneri.

Dal 2017 collabora con Progetto CMR, all’interno della quale si occupa di ricerca e consulenza nel campo della sostenibilità, dove ha contribuito ai progetto realizzati secondo Io standard LEED The Sign (riqualificazione urbana), Spark One (nuova costruzione mixed use, WELL certified) e ex cinema Astor (riqualificazione dell’esistente).

Motivazioni

II tema della sostenibilità ha cambiato profondamente il nostro modo di lavorare ed è diventato un valore imprescindibile nella progettazione integrata del costruito. Con la mia candidatura voglio contribuire a sviluppare un corpus di ricerca applicato a progetti reali e divulgare le buone pratiche dell’edilizia sostenibile tramite il GBC Italia.

Costa Andrea – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1983

Candidato dal Socio: R2M Solution

Categoria: Società professionali e studi di professionisti associati

 
Andrea Costa è un ingegnere edile attualmente membro dell’Association of Energy Engineers (AEE) in qualità di Certified Energy Manager (CEM) e socio dell’Associazione Italiana Condizionamento dell’Aria, Riscaldamento, Refrigerazione (AICARR). Andrea è un esperto in simulazioni energetiche dinamiche e di Continuous Commissioning (CC) oltre che una delle prime dieci Commissiong Authority (CxA) certificate da Bureau Veritas – CEPAS. Ha conseguito, presso il Politecnico di Milano, una laurea triennale nel 2005 ed una laurea magistrale in Ingegneria Edile nel 2007. Nel periodo 2006-2012 ha lavorato come ricercatore in Irlanda e negli USA nel campo dell’efficienza energetica degli edifici e dei loro impianti con il coinvolgimento in diversi progetti di ricerca europei e il coordinamento di un’attività all’interno

dell’International Energy Agency IEA Annex 60. Nel 2010 ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca (PhD) in ingegneria civile presso la National University of Ireland Galway (NUIG) e dal 2013 – 2016 è stato „adjunct lecturer“ in Civil Engineering presso il College of Engineering and Informatics presso la NUIG.

Dal 2012 è rientrato in Italia fondando una società di consulenza la R2M Solution Srl (socio di GBC Italia) con la quale continua il lavoro nei progetti di ricerca europei e il technology transfer di soluzioni innovative al mercato ed applica le sue competenze di simulazione, efficienza energetica e commissioning nell’ambito di diversi progetti di certificazione LEED.

L’obiettivo che si pone per il Chapter Lombardia è quello di avvicinare il chapter al mondo dell’innovazione dei progetti Europei forte anche del successo di R2M come apripista per soluzioni innovative in Italia e in particolar modo nel mondo del green building.

Diaferia Riccardo – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1986

Candidato dal Socio: Deerns Italia

Categoria: Società professionali e studi di professionisti associati

 
Riccardo Diaferia, nato a Milano nel 1986, ingegnere dei sistemi edilizi è consulente senior in sostenibilità ambientale a Milano presso la società Deerns italia – www.deerns.it, società internazionale di consulenza tecnica e di ingegneria con uffici in tutto il mondo.Ha accumulato negli anni una vasta esperienza internazionale nell’ingegneria edile, specializzandosi principalmente nella fisica dell’edificio volta all’ottimizzazione dell’involucro e degli aspetti illuminotecnici.

Dal 2012 è membro dell’Ordine degli Ingegneri di Milano e LEED AP BD+C.

Durante gli ultimi 2 anni ha fatto parte del Chapter Lombardia come rappresentante delegato di Deerns Italia (Socio Ordinario del GBC Italia).

La candidatura per le prossime elezioni arriva con la voglia di poter proseguire il percorso iniziato con il Chapter, nel tentativo di riuscire a incrementare le attività che favoriscono il networking e il coinvolgimento di tutti i soci (vecchi e nuovi) all’interno del mondo di GBC Italia.

Campi di interesse LEED: energia e ambiente, qualità ambientale interna.

Gasperini Maria Elena – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1973

Candidato dal Socio: Jacobs Italia

Categoria: Società professionali e studi di professionisti associati

 
Lavoro nel settore dell’ingegneria e delle costruzioni da 20 anni ed attualmente ricopro il ruolo di Responsabile dei servizi di consulenza e della sostenibilità in Jacobs Italia, società di ingegneria internazionale che si occupa di progettazione multidisciplinare e di servizi di project e construction management. Jacobs è socia di GBC Italia dal 2009 e da sempre ne sono stata il referente interno. Ho collaborato alla stesura del protocollo LEED Italia e di vari protocollo GBC e ho ricoperto il ruolo di consigliere del Chapter Lombardia nell’ultimo triennio.

Ritengo che i protocolli di sostenibilità possano davvero contribuire a ridurre l’impatto ambientale degli edifici e ad aumentare in modo significativo la qualità del comfort delle persone. Purtroppo la strada da fare è ancora tanta, in quanto il mondo delle costruzioni in Italia è ancora molto eterogeneo e gli edifici “green” sono un numero esiguo. Ritengo sia quindi doveroso fare gioco di squadra all’interno della nostra filiera al fine di diffondere l’utilizzo dei protocolli green-building sia in ambito privato che pubblico.

 

Lodi Alberto – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1954

Candidato dal Socio: Reed Exhibitions Italia

Categoria: Enti, agenzie di ricerca e formazione pubblici e privati e Start Up

 
Ingegnere Ambientale laureato al Politecnico di Milano.

Vive e lavora a Milano come libero professionista.

Esperto nella Gestione dell’Energia (UNI 11339), Auditor Sistemi di Gestione Energia (ISO 50001), Ispettore ITACA, ENV Sustainability Professional & Verifier ENVISION, Auditor ISO 9001, docente a seminari e Master. Ha lavorato (2006-2015) presso ICMQ, Organismo di Certificazione e socio Fondatore di GBC Italia, come Real Estate Certification Manager per le certificazioni di sostenibilità dell’edilizia.

ATTIVITA’ SVOLTE IN GBC Italia

– Ha partecipato fin dal 2008 alle fasi di fondazione di GBC Italia e del Chapter Lombardia

– Consigliere (2008-2011) del CdI di GBC Italia

– Segretario (2008-2016) ed attualmente Consigliere del CD del Chapter Lombardia

– Ha partecipato alla stesura (2009-2010) del protocollo LEED Italia, partecipando al Gruppo Energy & Atmosphere del Comitato LEED

– Attualmente impegnato nel GdL per la Revisione dello Statuto di GBC Italia

– Relatore in numerosi seminari della Associazione

– Partecipa allo Sportello Energia Monza-Brianza.

CONTRIBUTI CHE INTENDE DARE ALLA ASSOCIAZIONE NEL TRIENNIO 2018-21

– Promuovere GBC Italia come “HUB” globale della sostenibilità, non solo LEED, ma anche per gli altri protocolli di sostenibilità dell’edilizia e delle costruzioni presenti sul mercato, nell’ottica di un contrasto efficace al “Climate Change” e di un miglioramento della qualità dell’ambiente costruito

– Contribuire alla presenza di GBC Italia in Lombardia, rafforzandone la struttura locale e le attività

– Ampliare la base associativa promuovendo la “membership” sia dei grandi operatori che delle start-up del settore

– Migliorare l’utilità percepita dai Soci nella loro appartenenza, ascoltandone esigenze e proposte

– Ampliare le attività di formazione e di upgrade professionale a tutti i livelli.

 

Paolo Panciroli – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1963

Candidato dal Socio: CNA Lombardia

Categoria: Associazioni di categoria e professionali

 
Assunto dalla CNA Associazione Provinciale di Milano nel 1987 con la qualifica di Funzionario sindacale responsabile del settore edile e del legno arredamento. Ha seguito, nell’ambito CNA, le tematiche legate allo sviluppo ed all’implementazione di Sistemi Qualità nelle piccole e medie imprese artigiane. Su indicazione di CNA Nazionale e a seguito di nomina Ministeriale, è membro del Comitato Regionale Albo Nazionale dei Costruttori della Lombardia, in qualità di relatore fino all’abolizione dello stesso (31.12.1999). E’ componente il Comitato direttivo di ICILA – Istituto per la Certificazione ed i Servizi per le Imprese del Legno e dell’Arredamento divenendone – nel periodo 1999 2004 -Vice Presidente.

Nel 1996 viene inserito nell’organico di CNA Lombardia. Diviene inoltre responsabile delle tematiche e delle politiche legate all’ambiente ed alla sicurezza nei luoghi di lavoro. In relazione a ciò ricopre il ruolo di componente CNA all’interno del Organismo Paritetico Regionale Artigianato (OPRA) istituito ai sensi dell’ex art.20 del DLgs DLgs 81/2008 . Oggi svolge in CNA Lombardia mansioni di funzionario responsabile delle politiche e delle iniziative di CNA Costruzioni e CNA Installazione e Impianti – coordinando i rispettivi organismi associativi: Consiglio, Presidenza e Coordinamento regionale dei Funzionari Provinciali. In relazione alla attività, mantiene rapporti con stakeholder Istituzionali e Assessorati Regionali competenti . E’ responsabile del progetto CNA GREENET “Network di imprese per la sostenibilità delle costruzioni” finalizzato alla crescita e alla valorizzazione delle imprese artigiane e PMI che operano all’interno ed attorno ad un “progetto edilizio sostenibile”.

Mandarini Massimiliano – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1973

Candidato dal Socio: Marchingenio

Categoria: Utilities, Esco, soggetti operanti nell’ambito energetico

 
Architetto, Interior Designer e Sustainable advisor,si occupa di ricerca e progettazione integrata tra design,architettura e Green Building.Progettista e consulente di svariati progetti e realizzazioni in ambito pubblico e privato in Italia e all’estero, vincitore del World Green Design Awards nel 2105 e del Green Building & Leadership Italia Awards nel 2017, svolge attività di docenza presso il Politecnico di Milano,in particolare nei Master internazionali sul Design e l’architettura in Cina, nel Master Sustainable Design e nel Laboratorio di Sintesi Finale Design Product. Ha fondato Marchingenio Design Center,Laboratorio di Design,Architettura e Sostenibilità, start up innovativa incubata al Politecnico di Milano, un Centro Servizi nato per la valorizzazione sostenibile del territorio e per la diffusione della qualità del progetto e del green living nei settori del design e dell’architettura verso la Blu e Circular Economy.Nominato Accademico dall’Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali A.E.R.E.C., Membro di IMAC Istituto Marangoni Advisory Committee, membro del Board del Green Building Council Italia -Chapter Lombardia. Membro della Consulta della Cultura di Regione Lombardia,Consulente Forum Smart City di Dubai e Forum Smart Technology Iran,e del Luxury Network in Qatar.Ha fondato Green Smart Living,un progetto etico che vuole promuovere la cultura della sostenibilità e della qualità della vita,un nuovo modello di vivere gli spazi della città un’innovativa soluzione architettonica NZEB modulare e prefabbricata eco-friendly pensata a misura di Pianeta ed intorno ai principi del Green Building.

 

Parisi Dante – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1980

Candidato dal Socio: Italcementi

Categoria: Prodotti e servizi nel campo dell’edilizia

 
Petrelli Giuseppe – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1972

Candidato dal Socio: Synthesis

Categoria: Imprese di costruzioni e General Contractor

 
Mi chiamo Petrelli Giuseppe, sono nato a Milano il 20/06/1972. Laureato in Ingegneria Civile, dal 1999 sono iscritto all’Albo degli Ingegneri di Milano. Lavoro da oltre 15 anni nel settore dell’edilizia civile, commerciale e industriale.

Come Responsabile tecnico-commerciale di All in Building, General Contractor, nuovo Brand di Synthesis Group, azienda milanese, socia GBC, con 30 anni di attività e specializzazione in Facciate e Rivestimenti, Bonifiche amianto, Efficienza energetica e Manutenzione, ho preso consapevolezza di come Milano si stia muovendo verso un modello costruttivo sempre più Green.

Ho deciso di candidarmi al Chapter Lombardia perché credo che Milano rappresenti un centro propulsore per diffondere l’approccio al Green Building. Ritengo fondamentale far azioni per far conoscere ed applicare i principi della sostenibilità alla costruzione degli edifici ed accrescere la sensibilizzazione alla tematica anche alle nuove generazioni

Con la partecipazione attiva al Chapter, mi impegnerò affinché i temi del Green Building Council siano diffusi il più possibile sia nell’ambiente pubblico, attraverso i CAM, che in quello privato con convegni e seminari in Università e Ordini Professionali.

Come padre di 3 figli vorrei dare il mio personale contribuito al Chapter Lombardia ed alla collettività affinché lo “sviluppo sostenibile sia uno sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni”.

Rusconi Clerici Laura – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1982

Candidato dal Socio: Tekne

Categoria: Società professionali e studi di professionisti associati

 
Amministratore Delegato. Esperto edilizia sostenibile.

L’arch. Laura Rusconi-Clerici ha lavorato nel settore della sostenibilità ambientale e dell’efficienza energetica.

Ha lavorato prima in Australia, a Sydney, presso la società inglese CUNDALL e poi ad Hong Kong presso l’atelier di architettura IO Design sviluppando forti skills legati alle principali certificazioni di sostenibilità ambientale e, da qualche anno, è anche un membro attivo del Green Building Council Italia.

Dal 2013 è l’Amministratore Delegato di TEKNE, integrando con il suo lavoro le tematiche di sustainable design e la progettazione ingegneristica.

Laurea triennale in Architettura, Politecnico di Milano (2003)

Borsa di studio “Erasmus”, Universidade Tecnica de Lisboa, Portugal (2004)

Laurea specialistica in Architettura, Politecnico di Milano (2006)

LEED Green Associate, USGBC (2010)

BREEAM Accredited Professional, BRE (2013).

Spagnoli Carmen – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1989

Candidato dal Socio: Lombardini22

Categoria: Società professionali e studi di professionisti associati

 
L’interesse per la progettazione sostenibile è sempre stato il filo conduttore del mio profilo professionale in ambito lavorativo e di ricerca, portandomi ad approfondire tematiche quali la riduzione del dispendio energetico degli edifici e delle emissioni inquinanti dei quartieri. La passione verso questi strumenti di analisi e diagnosi, contestualizzati a livello nazionale, mi hanno portato a pubblicare e presentare la mia tesi di laurea “Riqualificazione energetica del Complesso ATER di Vigne Nuove a Roma” presso la conferenza internazionale sulla sostenibilità in edilizia ZEMCH. Parallelamente in seguito alla frequenza ed il prossimo conseguimento del master di II livello in Gestione Energetica di Edifici e Infrastrutture presso il Politecnico di Milano, ho analizzato queste tematiche attraverso nuove tecnologie e strumenti. Le esperienze lavorative, in Italia e all’ estero, mi hanno permesso di approfondire il tema della sostenibilità nella sua triplice natura: energetica, sociale ed economica. Attualmente mi occupo di processi di certificazione secondo i protocolli internazionali, quali LEED e BREEAM, e dell’utilizzo di modelli di analisi energetica statica e dinamica per produrre soluzioni progettuali innovative ed economicamente sostenibili. Il mio obiettivo è quello di partecipare in modo attivo e propositivo alla diffusione e creazione di best practices sostenibili condivise, attraverso il coinvolgimento diretto dei vari attori del processo, enti ed organizzazioni statali, studenti e strutture accademiche. Vorrei pertanto contribuire allo sviluppo di una piattaforma interattiva in cui sono definiti i benchmark di sostenibilità per tipologia di edificio, a cui poter

fare riferimento come optimum.

Veneziani Elena – Consigliere Direttivo Chapter Lombardia

Classe 1980

Candidato dal Socio: UL International Italia

Categoria: Prodotti e servizi nel campo dell’edilizia

 
 

Elena Veneziani è Business Development Manager di UL, con sede in Italia e parte della divisione Ambiente e Arredo. Elena è entrata in UL circa un anno fa per supportare e incrementare l’adozione di SPOT, la più ampia libreria di prodotti sostenibili sviluppata da UL, all’interno della comunità degli architetti e designer e “professional purchasers”, con particolare focus sul mercato europeo e i suoi attori. Entra in UL dopo oltre 10 anni di esperienza come Sales e Business Development Manager maturata in imprese produttive nel settore dei prodotti da arredo e interior design. Ha vissuto e lavorato in Asia per oltre 8 anni maturando conoscenza del settore e dello sviluppo delle tematiche di sostenibilità e di certificazioni a livello globale dal punto di vista dell’impresa produttiva e degli specificatori di materiali.

Dopo l’ingresso come socio di UL International Italia nel GBC Italia, Elena è la persona responsabile di mantenere i rapporti con l’associazione e nel corso dei mesi di concerto con l’azienda deciso di candidarsi al consiglio direttivo del Chapter Lombardia di cui UL fa parte e di cui ne condivide la visione e supporta le attività. In particolare tramite la candidatura di Elena, UL desidera contribuire alla diffusione delle tematiche di sostenibilità ambientale e di attenzione congiunta al benessere degli utilizzatori finali degli edifici. UL è un’organizzazione indipendente americana che da oltre 120 anni si occupa di scienza della sicurezza attraverso test, ispezione e certificazione prodotto con presenza globale e laboratori anche in Italia. Inoltre UL è da tempo partner di U.S. Green Building Council e da circa due anni del GBCI Europe e conta di poter apportare e condividere l’esperienza e le relazioni costruite nel corso di questa proficua collaborazione anche supportando le attività di GBC Italia e del Chapter Lombardia, situato nella città italiana più dinamica attualmente dal punto di vista del design internazionale non solo più di prodotti ma anche di edifici.